Capodanno a Shënkoll per P. Sandro

Il Superiore provinciale, p. Alessandro Perrone, ha voluto trascorrere in Albania il capodanno del 2020. Arrivato nella serata del 30 dicembre da Bari, ha incontrato nella mattinata dell’ultimo giorno dell’anno, prima a Lezhë il nostro Vescovo, Mons. Ottavio Vitale, e poi ad Elbasan, Mons. Giovanni Peragine, Amministratore Apostolico del Sud dell’Albania, presso il quale sta svolgendo una esperienza pastorale il nostro p. Dario Rossetti.

In serata ha preso parte alla tradizionale Celebrazione Eucaristica parrocchiale di ringraziamento per l’anno trascorso. Durante l’Omelia il parroco, P. Reino, dopo aver presentato il Superiore Provinciale, ha tracciato il cammino della comunità nell’anno trascorso, indicando lepriorità del futuro secondo le indicazioni della Diocesi. Subito dopo, vi è stata l’occasione, da parte del P. Sandro, di salutare con un brindisi beneaugurante le comunità religiose femminili che operano nel nostro territorio ed augurare loro un nuovo anno carico delle benedizioni del Signore per le comunità stesse e per l’attività pastorale. A mezzanotte, secondo la tradizione rogazionista, abbiamo, con lui, concluso l’anno vecchio e iniziato il nuovo anno in preghiera, con un ricordo particolare per tutti i confratelli della Provincia, soprattutto quelli anziani e ammalati. Nel giorno di Capodanno, dopo la concelebrazione della S. Messa a Shënkoll nella solennità di Maria Madre di Dio e Giornata Mondiale della Pace, siamo stati invitati a pranzo dalle Consorelle FDZ di Pllana. Un gioioso e gradito momento di condivisione per iniziare insieme come Famiglia rogazionista, l’anno nuovo. Il giorno 2 gennaio, come previsto nel programma comunitario, vi è stata la “giornata di comunità” che abbiamo trascorso con il Provinciale con una gita in Kosovo per visitare lo stupendo monastero ortodosso di Deĉani e la città di Prizren. Nella mattinata del giorno successivo, data del rientro, P. Sandro, accompagnato da p. Truscello, superiore della comunità, è stato in visita alla chiesa di Prull sulla montagna alle spalle del territorio di Spiten, recentemente ricostruita con la collaborazione fattiva della gente del posto, e alla Chiesa di S. Barbara a Pllana che conserva un’antica serie di affreschi che si vanno rapidamente deteriorando. Il pranzo a Shënkoll ha chiuso la gradita permanenza tra di noi del Superiore Provinciale che, nel primo pomeriggio, è partito con i ragazzi dell’oratorio per l’aeroporto di Rinas, accompagnato dall’instancabile P. Truscello. Grazie P. Sandro per la tua presenza in Albania e auguri per il Nuovo Anno 2020. (GN)