Messina: commissione mista per il 150° dell'ispirazione del Rogate

Sabato 23 giugno nei locali della Casa Madre dei Rogazionisti a Messina, si è riunita la Commissione Mista (Rogazionisti, Figlie del Divino Zelo e Laici Rogazionisti), stimolata dall'Associazione Culturale "Annibale Maria Di Francia" delle sedi di Messina e Francavilla Fontana, attraverso le coordinatrici, Rosalia Schirò e Cosima Proto, ed accolta dai rispettivi Superiori Maggiori delle Province italiane dei padri e delle suore. All'odg la programmazione di iniziative per l'animazione della memoria storica del 150° dell'ispirazione del Rogate (1868-2018) da parte di S. Annibale, avvenuta, secondo la nostra Tradizione nella chiesa di S. Giovanni di Malta, ed avviata lo scorso 1° giugno.

I Superiori Generali di entrambe le Congregazioni hanno già diramato una lettera congiunta lasciando alle rispettive circoscrizioni l'individuazione e la realizzazione di possibili iniziative locali. Erano presenti: P. Mario Magro rettore della basilica S. Antonio di Messina, P. Angelo Sardone Animatore Provinciale dell’Unione di Preghiera per le vocazioni (UPV) e dell’Unione sacerdotale di preghiera per le vocazioni (USPV), a rappresentanza del Superiore della Provincia S. Annibale-ICS P. Giorgio Nalin, Mons. Angelo Oteri vicario episcopale per la vita consacrata, P. Claudio Pizzuto animatore vocazionale rogazionista a Cristo Re, Suor Rosa Graziano superiora dell’Istituto delle FDZ di Faro Superiore, Suor Annalisa De Cataldo insegnante, Marco Grassi in rappresentanza della Compagnia di S. Placido e dei Cavalieri di San Giovanni di Malta, Cosima Proto e Cosimo Matarrelli dell’Associazione culturale Annibale Di Francia con sede a Francavilla Fontana, Giovanna Schirò, Maria Schirò, Elena Schirò, Chiara Schirò dell’Associazione culturale Annibale Di Francia con sede a Messina e Francesca Mangano a rappresentanza dell’Associazione AURA. Sono state individuate diverse iniziative che saranno sottoposte ai Superiori Maggiori e che si riferiscono non solo alla città di Messina, ma anche alle Circoscrizioni italiane.